Click to listen highlighted text! Powered By GSpeech
Afrikaans Arabic Catalan Chinese traditional English French German Japanese Portuguese Russian Turkish
Super User

Super User

Giovedì, 09 Novembre 2023 10:40

Un germoglio nella steppa

Condividi i nostri contenuti!

di don Bruno Capparoni

Siamo affetti da eurocentrismo e quindi ci siamo stupiti quando il Santo Padre Francesco ha visitato, dal 31 agosto scorso fino al 4 settembre, la Mongolia. In quel paese, per noi tanto remoto, vi è una minuscola comunità cattolica, che forma la Prefettura apostolica di Ulan Bator, costituita da circa 1400 fedeli e guidata dal cardinale Giorgio Marengo.

Sabato, 09 Settembre 2023 15:06

Croci di vetta

Condividi i nostri contenuti!

di don Bruno Capparoni

Che cosa vi è di più bello che una passeggiata estiva in alta montagna? Ne ricevono beneficio il corpo e lo spirito. Talora sui sentieri e sulle cime dei monti incontriamo le "croci di vetta" che diventano la meta del nostro camminare e restano legate quasi inseparabilmente al panorama che contempliamo. A volte sono croci poste a ricordo di un avvenimento luttuoso, di una disgrazia in montagna o di un evento bellico, e allora richiamano il viandante a pensieri mesti e alla preghiera.

Lunedì, 19 Giugno 2023 13:06

Pace sulla terra

Condividi i nostri contenuti!

di don Bruno Capparoni

Abbiamo riprodotto sulla nostra copertina l’effigie di Maria Regina pacis che Benedetto XV volle collocare nella basilica romana di santa Maria Maggiore il 4 agosto 1918, al termine del primo conflitto mondiale, da lui definito «inutile strage». Ricordiamo anche che fu Benedetto XV ad aggiungere il 27 aprile 1915, all’inizio di quella guerra, l’invocazione Regina pacis alle Litanie Lauretane, una giaculatoria breve come un soffio di voce, ma che è come un macigno, collocata al termine delle invocazioni alla Madonna più amate dal popolo cristiano.

Sabato, 25 Marzo 2023 10:29

Le opportunità nella crisi

Condividi i nostri contenuti!

di don Bruno Capparoni

Scrivo queste righe in prossimità della festa più cara, quella di san Giuseppe. Quest’anno torneremo qui a Roma alla tradizione degli anni precedenti, alla Processione che è il momento più solenne e partecipato, ai festeggiamenti in Oratorio e lungo le strade, soprattutto senza le limitazioni tanto affaticanti degli ultimi due anni. Ringraziamone Dio!

Lunedì, 02 Gennaio 2023 11:11

Il regalo più bello

Condividi i nostri contenuti!

Natale: gioia di vivere e donare

don Bruno Capparoni, direttore

Quando è cominciato il simpatico costume di fare regali a Natale e chi ne sarà stato l’inventore? È il Vangelo a rispondere: gli inventori dei regali natalizi sono stati i magi. Ogni anno all’Epifania ci viene letto che essi, giunti a Betlemme, dopo aver visto il Bambino e la madre e averlo adorato, «aprirono i loro scrigni e gli offrirono in dono oro, incenso e mirra». La tradizione cristiana (non il Vangelo) ha ritenuto che anche i pastori abbiano portato doni a Gesù Bambino, regali umili in confronto con i tesori dei magi, ma offerti con fede e soprattutto con gioia.

Giovedì, 25 Agosto 2022 14:22

Estate: miniera di atti di bontà

Condividi i nostri contenuti!

Nella stagione più luminosa dell’anno

di Mario Carrera

Nel panorama luminoso della stagione estiva mi piace condividere la convinzione che le pagine della Bibbia, più che raccontare l’azione di Dio nella creazione, offrono la reale descrizione della storia umana, che inizia con una pagina bianca, dove c’è nascosta la solitudine di Dio che ammira il mondo popolato da tante meraviglie, ma senza un cuore umano che sappia cogliere con gratitudine la bellezza del cosmo. L’uomo è stato creato alla fine perché desse voce e canto alle stelle del cielo e al laboratorio dei colori della terra con le sue stagioni.

Condividi i nostri contenuti!

Giugno: mese del Sacro Cuore

di don Mario Carrera

Il Signore della storia ha spezzato le catene dei molteplici timori esistenziali e a ogni persona, liberata dalle catene delle tante morti e paralisi, ha consegnato la carta vincente nell’esistenza: il sentirci amati.

Giovedì, 05 Maggio 2022 13:18

A Pasqua è primavera di vita

Condividi i nostri contenuti!

«Come il camoscio rapito dall’aquila, un attimo prima di morire, vede un panorama da lui insospettato, così la mente dell’uomo, illuminata dalla pienezza dello Spirito Santo, è colmata da una visione insolita e infinita» (Verso la luce di Giovanni Vannucci). L’immagine è ardita, ma fotografa la realtà del battezzato investito dalla potenza dello Spirito. 

Condividi i nostri contenuti!

Solennità di San Giuseppe

di don Mario Carrera

marzo la tavolozza dei colori della natura si accende di splendore. Da sempre marzo è stato un mese assai ricco anche di avvenimenti: uno scrigno di speranza. A marzo infatti si inaugura lo sbocciare di un germe divino nel grembo di Maria. Con l’annuncio dell’angelo il 25 marzo. Qualche giorno prima, la liturgia dipinge il focolare allargato alle dimensioni del mondo; infatti un angelo, da sempre portatore di messaggi, nel sonno avvisa Giuseppe che il suo sogno di amore con Maria necessità di una spazio più grande.

Sabato, 05 Febbraio 2022 13:34

Luce per vincere le paure

Condividi i nostri contenuti!

Presentazione di Gesù al tempio

Mi piace iniziare questo mese di febbraio immergendomi in un bagno di luce. La liturgia ci invita a entrare in questo avvolgente e consolante messaggio di luce. Dopo i quaranta giorni dalla nascita di Gesù, la Chiesa, sapiente madre e maestra di vita, ci invita a celebrare la Presentazione di Gesù al tempio di Gerusalemme come festa della luce; giorno di luce poiché festa di un dono. Giuseppe e Maria con animo grato, in ossequio alla legge antica, offrono al Padre di ogni vita, il primogenito, Gesù.

Pagina 1 di 233
Click to listen highlighted text! Powered By GSpeech