Click to listen highlighted text! Powered By GSpeech

Non avessi tu il candore, come potrebbe 

accadere a te ciò che rischiara ora la notte? 

Guarda il Dio dell'ira sopra i popoli 

si fa mite, e viene in te nel mondo.

Più grande te l'eri immaginato?

Cos'è la grandezza? 

Obliquamente attraverso ogni misura -

e tutte in sé le annulla  

- corre in linea retta il suo destino. 

Una via così non l'ha neanche una stella. 

Vedi, questi re sono grandi,

ed innanzi al tuo grembo a te trascinano

tesori, quelli che ritengono i più grandi,

e tu stupisci forse a questi doni -:

ma guarda, tra le falde del tuo panno, 

come ora lui sul tutto passa oltre.

Tutta l'ambra che lontano, in mare, si trasporta,

ogni gioia d'oro e quell'acreo aroma che bruciando 

si disperde nei sensi e si consuma: 

di fulminea brevità fu tutto questo, 

e alla fine solo fu rimpianto.

Ma (lo vedrai): Egli dà gioia.

Click to listen highlighted text! Powered By GSpeech